PAURA DELLE IMPRONTE?

LE IMPRONTE DAL DENTISTA NON FANNO PIU’ PAURA GRAZIE ALLO SCANNER INTRAORALE

Con l’arrivo del 2018, lo Studio Odontoiatrico Recchia si completa di un nuovo strumento diagnostico, quale Scanner Intraorale Itero, che sostituisce l’impronta tradizionale con paste. Per alcuni pazienti, la rilevazione dell’impronta con la tradizionale pasta potrebbe essere molto fastidiosa, per altri è motivo di vera e propria fobia: per questo motivo si rimanda la visita dal dentista o comunque si vive questa esperienza con grande stress. Da oggi nello Studio Odontoiatrico Recchia si può superare questa paura grazie allo scanner intraorale. itero-scanner

Che cos’è e a cosa serve?

È uno scanner in grado di rilevare in 3D il modello della bocca del paziente senza utilizzare i tradizionali metodi con cucchiai porta-impronta e materiali tipo alginati o siliconi.

Durante la presa delle impronte tradizionali, il contatto del materiale con la mucosa della gola o della lingua, provoca conati di vomito che rendono spiacevole la seduta odontoiatrica sia ai pazienti piccoli che a quelli adulti. Con lo scanner intraorale, il problema è risolto perché l’ingombro è ridotto, non si richiede l’uso di materiali da impronta, non ha sapori né odori, non lascia residui di sporco durante le sedute.

imagesCome è fatto?

Lo scanner, non è altro che un computer touchscreen dotato di un manipolo che viene introdotto nella bocca del paziente. Attraverso una piccola finestra di rilevazione, il manipolo cattura l’immagine dei singoli denti e li ricompone in un’immagine completa della bocca.

È pericoloso?

Lo scanner non emette alcun tipo di radiazione, nè richiede impiego di sostanze chimiche. Il procedimento non è invasivo e non traumatizza le mucose.

itero-clinica-el-bosqueCome funziona in ortodonzia?

Grazie a questo scanner, una volta presa elaborata l’immagine, il computer permette di fare una simulazione del trattamento ortodontico e visualizzarne nell’arco di pochi minuti, il risultato finale virtuale. In questo modo il paziente già dalla prima visita ortodontica riesce a capire in che modo la sua malocclusione potrà essere risolta!

Vuoi provare la tecnologia con scanner intraorale?

Telefonaci al 3278393198

Vieni a trovarci in via Einaudi 1/A

TORREMAGGIORE

“I DENTI E L’IGIENE ORALE” Lezione del 14 dicembre 2015 alle classi II Scuola Media Statale Padre Pio Torremaggiore

I DENTI E L’IGIENE ORALE

Sdentistae Non Ti LAVI i denti oggi,

te li LEVERAI domani

 

 

 

 

 

 

 

 

“Bocca sana in corpore sano!”

Tutti concordano sul principio che una dieta bilanciata e nutriente è essenziale per una vita sana.

Ma forse meno noto è che i modelli alimentari e le scelte alimentari svolgono un ruolo importante anche nella prevenzione della carie e delle malattie gengivali.

Bocca, denti e gengive sono indispensabili per la masticazione e la deglutizione, ovvero i primi passaggi del processo per una buona digestione. La bocca è il primo punto di contatto del nostro corpo con le sostanze nutritive che assumiamo, se l’alimentazione è povera e inadeguata, i primi segnali negativi spesso si manifestano sullo stato della nostra salute orale. Il consumo frequente di cibi e bevande contenenti zucchero è la più importante causa di carie.

Lo scopo del nostro incontro di lunedì 14 Dicembre 2015 è stato quello di:

  • Partire dalla conoscenza anatomica di base dell’apparato stomatognatico;
  • Insegnare ai ragazzi di II media quali sono le tecniche di spazzolamento per una corretta igiene orale;
  • Far conoscere il nemico principale dei denti ossia la carie, illustrandone la sua eziopatogenesi,
  • Illustrare le metodiche di prevenzione.

Sconfiggere il nostro nemico è possibile grazie allo spazzolino e quindi all’ igiene orale; importanti sono anche le visite periodiche dall’odontoiatra, che non deve essere visto solo come il medico che cura il dente, ma come lo specialista che aiuta a prevenire la malattia orale; promuovere la fluoroprofilassi, ed infine abituarsi ad una corretta alimentazione. Le raccomandazioni nutrizionali in relazione alla salute orale dovrebbero essere basate sulla riduzione degli spuntini tra un pasto e l’altro e soprattutto quelli a base di bevande e dolci. Il consumo ripetuto durante la giornata di alimenti contenenti zucchero dovrebbe essere evitato soprattutto da parte di bambini e adolescenti. Contenere i consumi di zucchero significa abbattere il rischio di carie. Un bel sorriso è sempre sinonimo di una bocca sana.

Vuoi scaricare la lezione di Lunedì 14 Dicembre 2015? Clicca qui